Disabilità e consulenze individuali e famigliari

Accade frequentemente che la disabilità e/o il disagio di un figlio raccolgano la quasi totalità delle energie delle figure genitoriali, così da non lasciare spazio alla attenzione, alla consapevolezza e alla risposta dei bisogni degli altri membri della famiglia.

Questo ostacola o complica inevitabilmente il processo di crescita verso il benessere dei singoli e dell’intero nucleo.
La consulenza alla famiglia, alla coppia genitoriale o ai fratelli può rappresentare uno strumento efficace per sostenere sia i genitori, sia i figli nel percorso verso la piena comprensione del problema, facendo emergere elementi significativi in relazione alle dinamiche familiari, al clima della famiglia, ai vissuti rispetto al problema presentato dal figlio.